sabato 21 ottobre 2017

“NON APRITE QUELLA FINESTRA” (IN BARBA A TOBE HOOPER)

View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.

afn:
View Fest 2017. Cortometraggi in Stop Motion e una proiezione di Gatta cenerentola. Tutto con commenti dei registi.

Venerdì 20 è iniziata la View Fest. Parte del View dedicata alla proiezione di film in animazione digitale o documentari su questa.

 

Nella bella lista di cortometraggi scelti e presentati da Jacopo Chessa si trovavano sia “Framed” di Marco Jemolo che “Lo Steinway” di Massimo Ottoni.

Sono entrambi Cortometraggi in Stop Motion fatti entrambi a Torino nello spazio del Cineporto. Gli autori si sono conosciuti e hanno fatto amicizia condividendo il gusto per un’animazione dai temi crudi. I due corti condividono anche alcuni artisti che hanno lavorato a entrambi i progetti.

Questa è stata la prima volta che “Framed” è stato proiettato a Torino.

Altro grande evento della giornata è stata la proiezione di “Gatta Cenerentola” seguita da un dibattito con due dei quattro registi. Ivan Cappiello e Marino Guarnieri, presentati da Eric Rittatore, che sono stati ben felici di raccontare e rispondere alle domande del pubblico.

È stato un piacere sentirli.

Non male come prima giornata.

View Fest continuerà fino a domenica. Si inviata chiunque può a venire. L’ingresso a tutte le proiezioni è gratuito.



from WordPress http://ift.tt/2xUIQJc
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: i selezionati per il “Game Bootcamp”

afn:
View 2017: i selezionati per il “Game Bootcamp”

VIEW CONFERENCE. 6 AZIENDE ITALIANE SONO LE PROMESSE DEL GAMING ITALIANO

VIEW Conference, in programma dal 23 al 27 Ottobre a Torino, è il più importante festival italiano dedicato al digitale. Un evento unico nel suo genere dove i protagonisti sono i più grandi nomi del mondo dell’animazione, effetti speciali, realtà virtuale, digital design e videogiochi. L’appuntamento più atteso per capire quali sono le novità nel mondo dell’entertainment e quale futuro ci aspetta.

Gli ospiti sono eccezionali e gli appassionati sono in arrivo da tutto il mondo  per cinque giorni di incontri, workshop, proiezioni, conferenze, anteprime .

Tra gli eventi in programma il Game Bootcamp, ormai un appuntamento per tutti gli addetti ai lavori, realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo. Sul palco di VIEW si alterneranno i più grandi nomi del gaming mondiale. Tra i grandi nomi che sono pronti ad arrivare in Italia c’è Rob Pardo, uno dei game designer più importanti al mondo, creatore di World of Warcraft e fondatore di Bonfire Studios. Insieme a lui Kevin Lin, Jan-Bart Van Beek, Bernard Yee e Maureen Fan, per raccontare il futuro di questo mondo affascinante.

Il Bootcamp nasce per offrire ad alcuni studi di sviluppo una possibilità unica di mentoring e coaching, con i più autorevoli nomi del settore.

Quest’anno sono 6 gli studi di sviluppo italiani selezionati da una giuria internazionale che parteciperanno al  GAME BOOTCAMP di VIEW Conference:

Azienda Titolo
3D Clouds World Destroyer & Edge Racer
AnotheReality God of Boxes
Leaf Games Food Invaders – Tasty Battle Arena
Oddyssey Studio The Eye
Untold Games The Lesser Evil

Le candidature sono state molte da tutta Europa e la giuria, coordinata da Marco Mazzaglia e Mauro Fanelli di Mixedbag, ha selezionato le aziende che nei mesi scorsi hanno presentato i sei migliori progetti in termini di business plan e/o originalità.

Dal 23 al 25 Ottobre saranno i protagonisti di tre giorni intensi ed emozionanti.

I progetti selezionati variano da videogiochi mobile a prodotti per PC e Console. La realtà virtuale è la vera protagonista, presente in differenti modi, sia con giochi di azione, sia con esperienze in realtà virtuale per scenari per Entertainment Park.



from WordPress http://ift.tt/2xbHDxj
Vai su www.afnews.info per altre news!

Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto

afn:
Mostra: Leo Cimpellin, gigante del fumetto

LEO CIMPELLIN,

un gigante del Fumetto

21 ottobre – 26 novembre 2017

WOW SPAZIO FUMETTO
Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata

Viale Campania 12, Milano

Info: 02 49524744/45 – www.museowow.it Ingresso libero

c.s.: Leone “Leo” Cimpellin è stato uno degli artisti più importanti e attivi del fumetto italiano, con una carriera lunga quasi settant’anni. Un vero “maestro” del fumetto, perché non solo ha collaborato con le più importanti testate e case editrici del settore, ma ha anche formato, all’interno del suo studio, alcuni dei maggiori artisti della successiva generazione, in una pratica di “bottega artistica” oggi scomparsa dalla pratica.

WOW Spazio Fumetto dedica all’artista, che ci ha lasciati a novant’anni lo scorso 27 marzo, una mostra che espone tavole originali, a ricordo e testimonianza della sua vasta produzione, insieme a una serie di ritratti e caricature che altri artisti gli hanno dedicato nel corso del tempo.

Leone “Leo” Cimpellin è un artista che ha segnato la storia del fumetto italiano con una presenza costante per vari decenni. Oltre a un’enorme produzione per il Corriere dei Piccoli, Cimpellin ha realizzato anche tante storie d’avventura, ha disegnato avventure ispirate a popolari serie a disegni animati e per molti anni ha mantenuto attivo uno Studio dove si sono formati molti autori di oggi, condiviso con Carlo Ambrosini, Enea Riboldi, Giampiero Casertano.

Leo Cimpellin nasce a Rovigo il 6 giugno 1926. A vent’anni è a Milano, in una città ancora invasa dalle macerie del conflitto mondiale, ed esordisce nel mondo dell’illustrazione e del fumetto come assistente di Lina Buffolente. Estremamente versatile, si dedica al disegno di personaggi sia umoristici sia avventurosi, illustrando fiabe e realizzando fumetti.

Già nel 1948 firma l’albo avventuroso a striscia “L’infallibile Bucci” per l’editore e sceneggiatore Silvestri. Per la casa editrice Audace della famiglia Bonelli disegna nel 1949 Plutos, un personaggio fortemente ispirato ai supereroi d’oltreoceano, su testi di Gianluigi Bonelli, e l’anno dopo affianca Mario Uggeri e Franco Bignotti negli adattamenti creati da Bonelli per il western Red Carson (il personaggio statunitense Casey Ruggles di Warren Tufts).

Ancora in ambito western, all’inizio degli anni Cinquanta fa parte dell’équipe di autori di Pecos Bill e di Oklahoma, due fortunate serie western scritte da Guido Martina per gli Albi d’oro di Mondadori.

Nel 1952 pubblica la sua prima illustrazione per il Corriere dei Piccoli, iniziando una lunghissima collaborazione che lo renderà per quarant’anni una vera colonna portante della testata. Qui pubblica nel 1953, con disegno realistico, la serie a puntate Tam-Tam, su testi di Gian Giacomo Dalmasso (mentre collabora con gli ultimi numeri de La vispa Teresa, testata che in quegli anni aveva tenuto a battesimo tanti grandi autori italiani), ma è abile soprattutto con personaggi umoristici e caricaturali, seguendo con passione le orme di autori belgi (come Franquin, che considerava il suo maestro). Così per il Corriere dei piccoli realizza, con diversi sceneggiatori (da Carlo Triberti a Vezio Melegari), personaggi come il soldatino Gibernetta, il giovane automobilista Carletto Sprint contrapposto al veterano del volante Cavalier Quaranta, il moschettiere Gelsomino, il centurione Tribunzio, il reporter Gigi Bizz, l’astronauta Gianni con il suo assistente Rob-8, per citare soltanto i principali.

Nonostante la grande mole di lavoro per il “Corrierino”, Cimpellin trova anche il tempo di collaborare con altre testate, disegnando alcune storie di Diabolik per la casa editrice Astorinae addirittura di Superman, allora conosciuto come Nembo Kid, in avventure realizzate in Italia dalla Mondadori su licenza americana.

Per due anni, dal 1966 al 1968 porta avanti il giornalino Il Tigre, con protagonista il simpatico felino mascotte della Esso. La sua abilità “belga” nel rappresentare con efficacia anche i mezzi meccanici gli farà realizzare diverse promozioni pubblicitarie illustrate, per esempio per Alitalia (sul Corriere dei piccoli) o per Opel (kit per un’importante campagna).

All’inizio degli anni Settanta disegna, su testi di Romano Garofalo, una parodia degli agenti segreti alla 007, il satirico Jonny Logan, che lo terrà impegnato per diversi anni. Per questo sceneggiatore, messosi in proprio, disegnerà numerose strisce di personaggi (come Il barone Von Strip) pubblicati su Il Mago e altre testate.

Collabora anche con la casa editrice Geis, con il quotidiano La Gazzetta del Popolo, con Eureka. Insieme allo sceneggiatore Max Bunker prosegue le avventure di Maxmagnus, riprendendo lo stile grafico di Magnus.

L’abilità in tutte le forme della letteratura disegnata gli consente di passare da un genere all’altro con disinvoltura, diventando un maestro anche per le nuove generazioni, e comunica la sua arte nel proprio studio ad amici e collaboratori più giovani, con la nascita dello Studio Cimpellin, dove si lavorano molti grandi autori (oggi tra i nostri migliori), come Carlo Ambrosini, Enea Riboldi, Giampiero Casertano. Tiene inoltre vere e proprie lezioni di tecnica e arte del fumetto.

Prosegue anche la sua produzione di fumetti per ragazzi, realizzando diverse serie per Più, TV Junior e SuperGulp!, mentre continua la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, dove si occupa soprattutto di adattare a fumetti diverse serie animate, soprattutto giapponesi, come Chobin, Galaxy Express 999, Lady Oscar, Daltanious, Ninja Turtles, Big Jim, Il Tulipano Nero, e inventa nuovi personaggi come Big Mac Fargo.

Negli anni Novanta collabora ancora con la Sergio Bonelli Editore, per Martin Mystère e Nathan Never, e con la Dardo, con una storia di Gordon Link, che rimane però inedita per la chiusura della testata.

Nel 2003 disegna i personaggi e progetta le tavole di Zoollywood di Davide Barzi, realizzati in collaborazione con Oscar Scalco (Oskar) e per Il Giornalino crea, su testi di Carlo Pedrocchi, S.P.Q.R. (una trasposizione della vita di oggi nella Roma antica) e, su testi di Toni Pagot, Chichillo.

Nel 2006, in occasione dei festeggiamenti per il quarantennale del Comandante Mark, ne illustra un episodio speciale. Disegna anche un intero episodio del vecchio personaggio Jonny Logan, su commissione di Romano Garofalo, non pubblicato.

Si spegne a Milano il 27 marzo 2017.

A pochi mesi dalla sua scomparsa, WOW Spazio Fumetto dedicano all’artista la mostra Leo Cimpellin, un Maestro del Fumetto, dal 21 ottobre al 26 novembre 2017.

Maestro” è il modo migliore per indicare un autore che, oltre ad avere prestato la propria matita per tutti i più importanti editori, è sempre stato disponibile a condividere il suo “mestiere” con colleghi e giovani autori, cercando di donare anche a nuove generazioni di artisti la passione e la conoscenza di questo grande mezzo narrativo.

Grazie alla preziosa collaborazione della famiglia Cimpellin e agli archivi della Fondazione Franco Fossati e della casa editrice Astorina, vengono esposte tavole originali di sue creazioni tra le più significative, da Carletto Sprint a Tribunzio, da Gianni & Rob8 a Jonny Logan, senza dimenticare le sue incursioni nel fumetto realistico con Diabolik e Nathan Never.

Una sezione è dedicata ai molti ritratti e caricature che gli sono stati dedicati da vari artisti suoi amici, da Sergio Toppi e Mario Uggeri ad Aldo Di Gennaro. A completare il percorso trovano spazio albi e giornali che hanno ospitato la vastissima produzione di questo artista.



from WordPress http://ift.tt/2zqWe92
Vai su www.afnews.info per altre news!

venerdì 20 ottobre 2017

Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney

afn:
Ventana, il bel corto fatto dagli studenti Disney

Con tecniche diverse, al corso estivo… Voilà.



from WordPress http://ift.tt/2gyluq2
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy

afn:
‘Loving Vincent’ Breaks Out in Italy

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.

Fonte:

Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia

afn:
Asterix va via come il pane! Banchetto ad Angoulême per il nuovo albo in Italia

Leggi e vedi il video qui



from WordPress http://ift.tt/2yUY5GN
Vai su www.afnews.info per altre news!

Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka

afn:
Cartùn e Centro Culturale Ceco celebrano a Milano il centenario di Jiri Brdecka

Un sentimentale cinico. Jiří Brdečka a 100 anni dalla nascita

In occasione della Giornata Internazionale del cinema di animazione, Milano celebra i cento anni dalla nascita della leggenda del cinema ceco Jiří Brdečka, con un incontro a lui dedicato: una serata di proiezioni e racconti che introduce, per la prima volta a Milano, il lavoro di uno dei fondatori della famosa animazione ceca. La retrospettiva, presentata da Giuliana Nuvoli, avrà l’onore di ospitare Tereza Brdečkova (figlia dell’artista Jiří Brdečka) e il critico Giannalberto Bendazzi, L’evento, promosso dall’Associazione Cartùn e dal Centro Culturale Ceco di Milano, con il patrocinio di Asifa Italia, si terrà venerdì 27 ottobre alle ore 20.45 presso la sede della Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano (MM1).

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

JIŘÍ BRDEČKA (1917-1982)

Considerato insieme a Jiří Trnka, uno dei fondatori dell’animazione ceca, è stato un poliedrico artista del secolo scorso: giornalista, scrittore, sceneggiatore, illustratore, designer, cartoonist; ma è come regista di film di animazione che Brdečka dà miglior prova di sé. Già negli anni ’40, Brdečka comprese le potenzialità del film animato, riconoscendogli il giusto status di arte maggiore. Dopo le prime esperienze presso il dipartimento di animazione della Prag-Film lavorò come regista nello studio d´animazione di Praga Bratři v triku e, fra il 1948 e il 1981, realizzò circa 35 cortometraggi. I suoi film Love and Zeppelin, Gallina Vogelbirdae, Metamorpheus, The Face, fra gli altri, ricevettero riconoscimenti internazionali e premi da numerosi festival cinematografici. La visione acuta del mondo magico di Brdečka, insieme alla sua sensibilità ironica e poetica, ha avuto un impatto profondo e senza tempo sull’animazione mondiale.

Tereza Brdečková, scrittrice, giornalista, sceneggiatrice e traduttrice ben nota al pubblico ceco. Brdečková ci potrà dare una visione interessante del lavoro di Brdečka sia dal punto di vista di un critico cinematografico che dal punto di vista familiare.

Giannalberto Bendazzi, storico e studioso di cinema di caratura internazionale e co-fondatore della Society for Animation Studies, è autore di numerosi libri e saggi tra cui il monumentale Animation – A World History, sul cinema di animazione, pubblicato in lingua inglese nel 2015.

Giuliana Nuvoli, docente di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Milano, ha percorso coi suoi saggi la letteratura italiana dalle origini ai giorni nostri, occupandosi a lungo di letteratura e cinema; in particolare per Dante, ha creato spettacoli e siti web per la sua conoscenza e diffusione.

Film in programma:

  • Love and a Zeppelin/Vzducholoď a láska (1958)
  • Gallina Vogelbirdae/Špatně namalovaná slepice/ (1963)
  • Revenge/Pomsta (1968)
  • Metamorpheus (1969)


from WordPress http://ift.tt/2yEyDEQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Comics Mag lancia il suo numero 1

afn:
Comics Mag lancia il suo numero 1

Leggi tutto qui



from WordPress http://ift.tt/2hTmP7k
Vai su www.afnews.info per altre news!

Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d’oggi?!

afn:
Ma insomma, chi è che compra fumetti, al giorno d’oggi?!

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.

Fonte:

Gaspard et le Phylactère magique

afn:
Gaspard et le Phylactère magique

Qui si parla di Fumetto a fumetti, ai bambini (ma non solo).

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BoDoï, explorateur de bandes dessinées – Infos BD, comics, mangas.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2xU0cKQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose…

afn:
Astérix et la Transitalique: in Italia si mangia bene, ci sono bei panorami, belle cose…

Didier Pasamonik parla della nuova avventura di Asterix.

“L’album est officiellement sorti hier à l’occasion d’une grande fête de lancement sous les colonnes de l’ancienne gare de Passy-La Muette devenu un restaurant privatisé pour l’occasion. ActuaBD était là…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: ActuaBD.

Fonte:

Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)

afn:
Il piccolo cow-boy (puntate 11-20)

Leggi la storia su: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2zCt73y
Vai su www.afnews.info per altre news!

Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3

afn:
Sergio Bonelli Editore: quattro mesi 10000 pagine, 3

“C’est désormais tous les quatre mois (pour une question de frais de port) que les fascicules publiés en Italie par Sergio Bonelli Editore nous parviennent. Près de 70 magazines aux couvertures colorées qui vous donnent l’envie de les savourer. Et il ne s’agit que des créations, de nombreuses rééditions étant aussi proposées. Troisième partie (1) d’un petit voyage de mai à août au royaume du plus grand éditeur de fumetti, avec Dampyr, Orfani, Dragonero, Morgan Lost, Mercuro Loi…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.

Fonte:

giovedì 19 ottobre 2017

IL NUOVO MAGAZINE DI LUPO ALBERTO

afn:
IL NUOVO MAGAZINE DI LUPO ALBERTO



from WordPress http://ift.tt/2zBfzFw
Vai su www.afnews.info per altre news!

Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino

afn:
Sulle tracce di Max Fridman. Incontro con Vittorio Giardino

Leggi tutto su



from WordPress http://ift.tt/2zlzPd7
Vai su www.afnews.info per altre news!

GUIDO MARTINA SCONOSCIUTO E FUTURISTA (secondo tempo) | Cartoonist globale

afn:
GUIDO MARTINA SCONOSCIUTO E FUTURISTA (secondo tempo) | Cartoonist globale

Leggi e vedi tutto su



from WordPress http://ift.tt/2yAO4gN
Vai su www.afnews.info per altre news!

Asterix e la corsa d’Italia!

afn:
Asterix e la corsa d’Italia!

Oplà! Guarda qui che belle immagini!

 



from WordPress http://ift.tt/2yW2ZmU
Vai su www.afnews.info per altre news!

Da venerdì ecco il VIEW Fest: per prepararsi alla Conference!

afn:
Da venerdì ecco il VIEW Fest: per prepararsi alla Conference!

VIEW FEST. 13° DIGITAL MOVIE FESTIVAL

20-22 OTTOBRE. Cinema Massimo. Via Verdi 18. Torino

Dal 20 al 22 ottobre il Cinema Massimo di Torino ospita VIEW Fest, il Festival Internazionale di cinema digitale organizzato da VIEW Conference e dedicato in particolare all’animazione in 2D/3D. Tre giorni di proiezioni, non solo blockbuster ma anche corti e produzioni indipendenti, introdotti e raccontati direttamente dai loro creatori.

Vera e propria anticipazione di contenuti della VIEW Conference, VIEW Fest è un appuntamento dedicato alle scuole, alle famiglie, agli appassionati e ai cinefili, un’occasione unica per divertirsi e per intercettare le tendenze e le innovazioni del settore.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.

Tanti gli appuntamenti imperdibili di questa tredicesima edizione.

Domenica 22 Ottobre alle ore 20 è in programma la proiezione di Loving Vincent, primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita di Vincent van Gogh. Un originale incontro tra arte e cinema vincitore del Premio del Pubblico al Festival d’Annecy, con la partecipazione straordinaria di Steve Muench, Biserka Petrovic e Adam Maciejewski.

Torna anche quest’anno (Sabato 21 ottobre, ore 18,30) l’attesissima anteprima europea del Siggraph’s Computer Animation Festival, presentato in sala dal direttore dell’edizione 2017, Pol Jeremias.

Sabato 21 ottobre alle ore 20.50 è in programma una speciale proiezione di alcune immagini in anteprima di Mila, il corto di Cinzia Angelini per la cui produzione sono stati coinvolti oltre 300 artisti da tutto il mondo. A raccontare questa straordinaria avventura sarà presente proprio Cinzia Angelini, accompagnata dal compositore e direttore d’orchestra Flavio Gargano.

E i corti saranno tra i protagonisti di VIEW Fest, che apre venerdì 20 ottobre alle ore 14 con la proiezione di 45 minuti di corti di Centro del Corto; domenica 22 ottobre alle ore 21.45 è invece in programma, direttamente dal National Film Broad of Canada) una selezione di corti animati in lingua originale.

Tra i lungometraggi animati indipendenti in Europa da segnalare la proiezione di Gatta Cenerentola (Venerdì 20 Ottobre, ore 20.20), con la speciale presenza in sala dei registi Ivan Cappiello e Marino Guarnieri.

Per i più piccoli e per tutti gli appassionati di lungometraggi animati da segnalare “I Puffi – Viaggio nella foresta segrete” (Venerdì 20 ore 15.15), “Emojii – Accendi le emozioni” (Venerdì 20 ore 18,45) e Cars 3 (Sabato 21 Ottobre ore 15.15).

Da non perdere ancora la speciale proiezione di Guardiani della Galassia, Vol. 2 e la presentazione di Mani Rosse, con l’introduzione del regista Francesco Filippi.

VIEW Fest è un progetto realizzato con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Regione Piemonte, Camera di Commercio di Torino e Città di Torino.

Il programma completo è disponibile su www.viewfest.it oppure scarica l’App su:



from WordPress http://ift.tt/2gQpi2L
Vai su www.afnews.info per altre news!

Rizzoli Lizard presenta: Ticonderoga di Hugo Pratt e Héctor Oesterheld!

afn:
Rizzoli Lizard presenta: Ticonderoga di Hugo Pratt e Héctor Oesterheld!

Questa è roba di gran classe, gente…

Joe Flint, soprannominato “Ticonderoga”, è un coraggioso giovane suddito di Re Giorgio II di Gran Bretagna. Al fianco dei suoi compagni d’avventura, il cadetto Caleb Lee e il saggio Numokh, combatte nella Guerra franco-indiana, il conflitto che – a metà del ‘700 – vede opporsi francesi e britannici per il controllo delle colonie americane. Intense sequenze d’azione si alternano a momenti di grande lirismo grafico. Tra òa furia di un’imboscata e i silenziosi passaggi della regione dei Grandi Laghi. Oesterheld e Pratt hanno dato vita a un imperdibile romanzo d’avventura e di formazione, una storia in cui la guerra diventa lo specchio in cui chiunque può scoprire il volto del suo peggior nemico: se stesso…

Leggi il resto e vedi l’anteprima su: Ticonderoga – Hugo Pratt – Héctor Oesterheld – Rizzoli Lizard



from WordPress http://ift.tt/2kZii8u
Vai su www.afnews.info per altre news!

Jim Davis, il creatore di Garfield, al lavoro per la Marvel

afn:
Jim Davis, il creatore di Garfield, al lavoro per la Marvel

“D’un goinfre à l’autre : Jim Davis, connu pour la création du matou orange et amateur de lasagnes Garfield en 1978, va signer une histoire de Squirrel-Girl pour Marvel qui mettra en scène Galactus, le dévoreur de mondes. Le numéro 26 d’Unbeatable Squirrel Girl sera spécial, car signé par les personnages eux-mêmes, derrière lesquels se cacheront différents artistes invités, dont Davis…”

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.

Anteprima:  

Save the date: martedì 24 ottobre, Aperitoon meets the View!

afn:
Save the date: martedì 24 ottobre, Aperitoon meets the View!

24 OTTOBRE: Aperitoon meets View Conference (aka s02e02) – dalle 20 alle 22,30

L’ormai tradizionale Aperitoon di Emiliano Fasano è pronto ad accogliere animatori, broadcaster, artisti VFX, talenti del gaming, operatori del settore, giornalisti in città per partecipare a View Conference. Le regole sono semplici: si beve, si fa networking, si ascoltano storie e persone interessanti, ci si meraviglia davanti allo schermo, si torna a bere, si vedono bufali con 8 zampe.

L’ho detto che si beve? (a parte i Gatti astemi, reietti e per giunta granata!, n.d.G.)

Playlist:
For Pina, Venditori ambulanti, Djuma, Senza testa // Michele Bernardi
Venere analogica // Francesco Marrello

On Stage:
Francesco Filippi (Mani Rosse)
Event Horizon School

… venite a scoprire gli altri!



from WordPress http://ift.tt/2ikSEdo
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: ampio spazio al recruitment!

afn:
View 2017: ampio spazio al recruitment!

Avviso ai partecipanti a View Conference: non dimenticate a casa il vostro protfolio, vi aspettano numerosi grandi aziende del settore per valutarvi e – chissà – proporre occasioni professionali e lavorative: Framestore, Brown Bag Films, RISE | Visual Effects Studios , blue-zoo animation and molte altre…



from WordPress http://ift.tt/2yyuPUW
Vai su www.afnews.info per altre news!

Valérian, ovvero il medioevo imperiale galattico – parte prima

afn:
Valérian, ovvero il medioevo imperiale galattico – parte prima

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Zona BéDé.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2xQ5kA1
Vai su www.afnews.info per altre news!

Il piccolo cow-boy (puntate 1-10)

afn:
Il piccolo cow-boy (puntate 1-10)

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2grR3lg
Vai su www.afnews.info per altre news!

Coco: tre nuovi video del film Pixar tra featurette, clip e spot tv

afn:
Coco: tre nuovi video del film Pixar tra featurette, clip e spot tv

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Movie for Kids.

Fonte:

Inking Sally Forth – Doc Schaefer’s 24-hour comics day 2017

afn:
Inking Sally Forth – Doc Schaefer’s 24-hour comics day 2017

Video of a sketchbook drawing I did that was a giveaway prize at Doc Schaefer’s 24-hour comics day challenge 2017. Special thanks to my daughter Sophie for filming it!…



from WordPress http://ift.tt/2ijz9lf
Vai su www.afnews.info per altre news!

mercoledì 18 ottobre 2017

Linus sees the Light

Les finalistes du prix ACBD Québec 2017

afn:
Les finalistes du prix ACBD Québec 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Actualitté – Une page de caractère.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2kXAPBX
Vai su www.afnews.info per altre news!

NPE pubblica Attilio Micheluzzi!

afn:
NPE pubblica Attilio Micheluzzi!

Nasce la collana dedicata al Maestro Attilio Micheluzzi, in uscita con il primo volume Marcel Labrume dal 26 ottobre


c.s.: Questo straordinario volume apre la collana interamente dedicata ad Attilio Micheluzzi. Edizioni NPE pubblicherà nel corso del tempo l’opera integrale del Maestro in una collana omogenea di cartonati dai prezzi contenuti.
Dopo le collane dedicate a Dino Battaglia e a Sergio Toppi, un altro fondamentale tassello del fumetto italiano si inserisce nel percorso della casa editrice del fumetto d’autore.
Creato nel 1980 per la rivista «Alter Alter», Marcel Labrume è un soldato francese di stanza in Africa settentrionale e l’anno in cui si svolgono le vicende è il 1942. Micheluzzi, grazie anche alle possibilità offerte da una rivista non destinata ai ragazzi (o almeno non solo), crea un personaggio più umano, cinico e disilluso, ricco di difetti e di contraddizioni, simbolo di una seduzione un po’ perversa, per quel suo ambiguo stato di persona poco chiara, senza ideali.

Questo volume è l’edizione integrale di Marcel Labrume, personaggio di cui Attilio Micheluzzi aveva realizzato due storie:
– “Marcel Labrume”, storia di 48 pagine, ambientata nel Libano del 1940, pubblicata a puntate sulla rivista «Alter Alter», da ottobre 1980 a gennaio 1981;
– “Alla ricerca del tempo perduto,” storia di 84 pagine, ambientata nel Nord Africa del 1942, pubblicata a puntate sulla rivista «Alter Alter», da ottobre 1982 a giugno 1983;
– Un terzo episodio avrebbe dovuto veder Marcel Labrume agire dell’Indocina del 1947, ma non fu mai realizzato.

ANTEPRIMA: 

from WordPress http://ift.tt/2yvtyfD
Vai su www.afnews.info per altre news!

View Pills: grandi masterclass & workshop

afn:
View Pills: grandi masterclass & workshop

Il programma qui: http://ift.tt/1o1zKyO

LUNEDI 23 OTTOBRE – 11.15 – 13.15 – Masterclass
MASTERCLASS IN CG CARTOONY ANIMATION
SIMONE GIAMPAOLO, Regista | Blue-Zoo Animation

LUNEDI 23 OTTOBRE – 9.00 – 11.00
Masterclass
STORYBOARD, REGIA E MONTAGGIO PER LA COMMEDIA
KRIS PEARN, Regista: THE WILLOUGHBYS | Bron Animation

MERCOLEDI 25 OTTOBRE – 12.00 – 13.00
Animazione
INDIPENDENTE O A BUON MERCATO? DOV’È LA STORIA?
KRIS PEARN, Regista: THE WILLOUGHBYS | Bron Animation

… E MOLTO ALTRO!



from WordPress http://ift.tt/2zy77qD
Vai su www.afnews.info per altre news!

View 2017: ecco le app per seguire il programma

afn:
View 2017: ecco le app per seguire il programma

VIEWCONFERENCE2017 è alle porte!

Per non perdere nessun appuntamento potete scaricare le app del programma from qui:

/>



from WordPress http://ift.tt/2zi1USQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

Zoom sur les meilleures ventes de BD du 18 octobre 2017

afn:
Zoom sur les meilleures ventes de BD du 18 octobre 2017

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: BDzoom.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ypizH8
Vai su www.afnews.info per altre news!

Angela Robinson on Strangers In Paradise Movie, Potential Comics Return

afn:
Angela Robinson on Strangers In Paradise Movie, Potential Comics Return

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: News – CBR.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ggFZE2
Vai su www.afnews.info per altre news!

SCANDALOSO FLOP DI TRIGLIE DECOTTE

afn:
SCANDALOSO FLOP DI TRIGLIE DECOTTE
afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Cartoonist globale.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2ggGbmK
Vai su www.afnews.info per altre news!

We Love the Badass Grandma In Pixar’s Coco

afn:
We Love the Badass Grandma In Pixar’s Coco

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2yvZyAi
Vai su www.afnews.info per altre news!

L’isola del tesoro (puntate 7-12)

afn:
L’isola del tesoro (puntate 7-12)

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Corrierino e Giornalino.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2hNtEYq
Vai su www.afnews.info per altre news!

ADDAMS FAMILY Returns As Animated Film – Report

afn:
ADDAMS FAMILY Returns As Animated Film – Report

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: newsarama.com.

Fonte:

Riappare l’ultimo disegno di Hergé

afn:
Riappare l’ultimo disegno di Hergé

Qui i dettagli:



from WordPress http://ift.tt/2xM5Jyi
Vai su www.afnews.info per altre news!

martedì 17 ottobre 2017

Garfield’s Jim Davis Turns Galactus Into the Cutest Planet-Eater Ever

afn:
Garfield’s Jim Davis Turns Galactus Into the Cutest Planet-Eater Ever

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2yv0feY
Vai su www.afnews.info per altre news!

MARVEL Have Discussed Doing Their Own Convention

afn:
MARVEL Have Discussed Doing Their Own Convention

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: newsarama.com.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

from WordPress http://ift.tt/2xMffkQ
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Big Hero 6 The Series’ To Launch With One-Hour Movie

afn:
‘Big Hero 6 The Series’ To Launch With One-Hour Movie

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Deadline.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.

from WordPress http://ift.tt/2xNkA0p
Vai su www.afnews.info per altre news!

Batman: White Knight Creator Sean Murphy Explains the Joker’s Plan to Save Gotham

afn:
Batman: White Knight Creator Sean Murphy Explains the Joker’s Plan to Save Gotham

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2kWMHnG
Vai su www.afnews.info per altre news!

Turns Waiting So Long for Samurai Jack’s Final Season Was Worth Losing Out on a Movie

afn:
Turns Waiting So Long for Samurai Jack’s Final Season Was Worth Losing Out on a Movie

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.
afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.
Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.


from WordPress http://ift.tt/2xOVZYX
Vai su www.afnews.info per altre news!

Legendary Manga Lone Wolf and Cub May Become a Movie, Thanks to Fast and Furious Director Justin Lin 

afn:
Legendary Manga Lone Wolf and Cub May Become a Movie, Thanks to Fast and Furious Director Justin Lin 

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: io9.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2xNkMN5
Vai su www.afnews.info per altre news!

Chi sono i lettori di fumetto, manga e comics?

afn:
Chi sono i lettori di fumetto, manga e comics?

Una ricerca sulla francofonia offre una analisi decisamente importante per il settore del fumetto e per il suo futuro:



from WordPress http://ift.tt/2zvhyuO
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Coco’ Is Apparently So Amazing That It’s Winning Awards Before Even Premiering

afn:
‘Coco’ Is Apparently So Amazing That It’s Winning Awards Before Even Premiering

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Cartoon Brew.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.



from WordPress http://ift.tt/2ihKGSk
Vai su www.afnews.info per altre news!

‘Star Wars’ Han Solo Movie Title Announced

afn:
‘Star Wars’ Han Solo Movie Title Announced

afNews Web Surf – Vai direttamente alla fonte della notizia: Variety.


Puoi tradurre l’articolo con Google Traduttore.


afNews preferisce proporti direttamente la fonte originale della notizia. Tuttavia, se dopo aver letto la traduzione di Google Traduttore hai ancora qualche dubbio, puoi scrivere in Redazione e chiedere aiuto.


Se l’articolo ti piace, non essere egoista: condividine il link sui tuoi social o dove preferisci! Puoi usare gli appositi pulsanti qui di seguito.




from WordPress http://ift.tt/2ihKFhe
Vai su www.afnews.info per altre news!

Topolino 3230 con Mac Paperin!

afn:
Topolino 3230 con Mac Paperin!

Non perdere l’occasione di (ri)leggere la deliziosa storia di Marco Rota col prode Mac Paperin! Un classico. Una chicca. Gran classe.

Fonte:

Brescia festeggia la Giornata Mondiale dell’Animazione: il programma

afn:
Brescia festeggia la Giornata Mondiale dell’Animazione: il programma

GIORNATA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI ANIMAZIONE

Brescia, 21 – 29 ottobre 2017
MO.CA | via Moretto, 78
Cinema Nuovo Eden | via Nino Bixio, 9

Brescia festeggia la Giornata Internazionale del Cinema di Animazione
con un assortito programma di iniziative rivolte a bambini, giovani e adulti.

Il 28 ottobre in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale del Cinema di Animazione. La festa dal 2002 omaggia questa forma d’arte e di intrattenimento e ricorda la prima performance pubblica con il teatro ottico di Emile Reynaud che, nel 1892 a Parigi, proiettò il primo film d’animazione della storia.

A Brescia, l’Associazione Avisco, che da oltre 30 anni utilizza questo linguaggio nei percorsi di produzione audiovisiva con bambini e ragazzi, invita appassionati e curiosi di tutte le età a partecipare alle iniziative organizzate per celebrare questa ricorrenza.

Il primo appuntamento, che si terrà sabato 21 e domenica 22 al MO.CA (il nuovo polo culturale cittadino a Palazzo Martinengo Colleoni – via Moretto, 78), sarà all’insegna della puppet animation con un workshop intensivo gratuito per adulti a cura di dell’animatore Michelangelo Fornaro, autore del cortometraggio Lo Guarracino, arrivato in finale ai David di Donatello nel 2005.

I festeggiamenti continueranno al Cinema Nuovo Eden sabato 28 e domenica 29 ottobre con le proiezioni di grandi e piccoli capolavori del cinema d’animazione.

Da segnalare la speciale selezione dei film di Jiří Brdečka, uno dei più importanti animatori cechi scomparso nel 1982, che insieme Jirí Trnka e Karel Zeman ha collaborato a fondare la scuola cecoslovacca d’animazione. “La tastiera di Brdečka è varia: va dall’umorismo all’elegia, dalla satira al puro piacere di raccontare. Vi è in lui la costante all’inclinazione verso ciò che rappresenta costruttività, amore, vita, civiltà, e sentimentalismi. Illuminista e umanista, Brdečka non fu poi mai distaccato dal dibattito culturale e sociale nel quale visse […]”. (Giannalberto Bendazzi). I lavori di Jiří Brdečka saranno presentati sabato 28 alle ore 16.00 dalla figlia Tereza Brdečková, critica cinematografica, giornalista, scrittrice e sceneggiatrice. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con il Centro Ceco di Milano, si concluderà con una cinemerenda offerta al pubblico.

Alla Giornata Internazionale del Cinema di Animazione prenderà parte anche Bergamo Film Meeting proponendo in anteprima nazionale il film Manivald (ore 21.00) cortometraggio animato di Chintis Lundgren, a cui il festival ha dedicato la personale completa nell’edizione 2017. La serata proseguirà con Gatta Cenerentola, lungometraggio tutto italiano presentato al Festival di Venezia 2017 nella sezione Orizzonti.

Domenica 29 ottobre sarà la volta del lungometraggio Ozzy cucciolo coraggioso di Alberto Rodríguez, preceduto da Le mutande di Orso Bianco, breve film realizzato da bambini e ragazzi nell’ambito del progetto Cartoni animati in corsia nei reparti pediatrici dell’Ospedale dei Bambini di La festa proseguirà all’Ospedale dei Bambini di Brescia il 7 novembre, con una proiezione speciale rivolta ai giovani e giovanissimi pazienti e agli operatori sanitari, i medici e gli insegnanti della Scuola in Ospedale. Sullo schermo dell’Aula Montini, accanto a film nati in corsia nell’ambito del progetto Cartoni animati in Corsia, saranno proiettati film realizzati nell’ospedale pediatrico di San Pietroburgo, coordinati dal gruppo Studio DA, realtà che dal 2008 lavora proponendo esperienze di cinema d’animazione a bambini e ragazzi in contesti socio-sanitari. (www.studio-da.info)

Il programma, pensato per un pubblico di tutte le età, è stato messo a punto in collaborazione con Bergamo Film Meeting. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Cinema Nuovo Eden e il Centro Ceco di Milano.

La proposta culturale si inserisce nel quadro più ampio del progetto Cartoni animati in corsia realizzato dall’Associazione Avisco in collaborazione con l’Ospedale dei Bambini di Brescia – presidio dell’ASST Spedali Civili, l’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia A.T. Brescia, l’Istituto Comprensivo Centro 3 di Brescia. Il progetto è patrocinato dal Comune di Brescia ed è realizzato grazie al sostegno di Fondazione Alte Mane Italia Onlus, Fondazione Comunità Bresciana, Fondazione ASM, con il contributo della Regione Lombardia e Gestioni assicurative snc di Germano Landriscina.



from WordPress http://ift.tt/2ihJLBf
Vai su www.afnews.info per altre news!

View Conference tra passato e futuro: il discorso della direttrice Maria Elena Gutierrez

afn:
View Conference tra passato e futuro: il discorso della direttrice Maria Elena Gutierrez

Giovedì 12 ottobre, ore 11, Circolo dei Lettori di Torino:

“Salve e benvenuti alla conferenza stampa dedicata alla tredicesima
edizione del VIEWFEST e alla Diciottesima edizione di VIEW Conference, che si terranno a Torino tra pochi giorni, dal 20 al 27 ottobre.

http://ift.tt/1o1zKyO

Sono Maria Elena Gutierrez, direttrice di VIEW CONFERENCE e di
VIEWFEST, e sono molto lieta di tornare a presentare la nostra
creatura presso il Circolo dei Lettori, una delle istituzioni culturali torinesi più amate e più radicate nella vita cittadina.

Partiamo proprio dalla città in cui VIEW è nata, di quella Torino di
cui ormai anche io mi sento cittadina. Negli ultimi giorni si è
parlato molto, sulle pagine dei giornali e non solo, dei rischi di
declino della nostra città, e dei modi per contrastare questo rischio,
ritornando a percorrere le strade dello sviluppo.

Quasi tutte le ricette proposte hanno in comune alcuni tasselli: rafforzare le competenze e la creatività dei nostri giovani, aprire
prospettive internazionali per le imprese locali, stimolare la innovazione, favorire l’inserimento della città in reti globali,
investire sui nuovi settori dell’industria e dei servizi.

Ebbene, non sarò certo così presuntuosa da pensare che View abbia
tutte le risposte che servono, ma certamente su ciascuno di questi
obiettivi possiamo dare una mano, anzi, stiamo da tempo cercando di farlo. Abbiamo portato negli anni a Torino decine e decine dei
migliori talenti della creatività contemporanea, tra scienziati,
tecnologi e artisti, e molti di questi si sono innamorati della nostra
città e della nostra regione al punto da volerci tornare (a loro
spese), abbiamo offerto a centinaia di giovani workshop e corsi
specialistici, e negli ultimi anni abbiamo anche sviluppato iniziative
orientate sia alle imprese già esistenti sia soprattutto alle start up.

Quest’anno facciamo qualcosa di più. Portiamo l’esempio di una città
del Canada, Vancouver, che partendo da condizioni certamente non più favorevoli di quelle di Torino è riuscita a creare un ecosistema di
imprese, scuole e istituzioni finanziarie che l’ha resa uno dei centri
più vivaci sulla scena globale dell’animazione, degli effetti visive e
del gaming. A presentare le strategie che hanno permesso di arrivare a questo risultato sarà Nancy Basi, amministratrice delegata del cluster di Vancouver; avremo certo molto da imparare dalla sua presentazione.

Ma VIEW 2017 sarà una occasione di apprendimento, e uno stimolo per politiche di sviluppo dell’innovazione, ben al di là di questa sola
presentazione. Possiamo anzi leggere il nostro programma come una grande occasione di formazione per gli operatori piemontesi e italiani non solo nel campo dell’audiovisivo e del gaming, ma più ampiamente in tutti quei campi che mettiamo sotto l’etichetta di Industria 4.0, e che vedono nella dimensione digitale il tessuto connettivo come l’ingrediente di fondo.

E parleremo quindi di applicazioni mediche con David Putrino, di cibo e realtà virtuale con il progetto KAVR Food Live Experience, di design automobilistico e tecnologie 3D con i team di Unreal Engine, delle più avanzate applicazioni al gaming con Oculus VR. Ma vedremo anche come tutto questo si colleghi con nuove modalità di finanziamento, con la crescita delle startup, con le tecniche di crowdfunding, e applicheremo questi strumenti a un gruppo di nuove imprese selezionate in Italia attraverso un processo competitivo, che per tre giorni si impegneranno in un bootcamp che potrà metterli in contatto con investitori internazionali.

Formazione, tecnologia, sviluppo e nuove imprese: torniamo al tema
delle ricette con cui contrastare il declino. Ecco, spero che Torino sia capace di cogliere le opportunità che le portiamo, che scelga di continuare a investire sulla apertura a questo mondo e alle sue culture, sia artistiche sia tecnologiche. View svolge in questo ambito un ruolo che ormai la mette ai primissimi posti in Europa e non solo. View 2017 sarà un evento al tempo stesso spettacolare e formativo, orientato ai giovani che studiano e sperimentano così come ai professionisti, ricco di contenuti tecnologici e scientifici ma accessibile anche ai non specialisti.

Che tutto questo accada a Torino non è un caso, come ho già detto e
come ripeto ogni anno. Ma se è importante che View mantenga e
valorizzi le sue radici torinesi è incoraggiante che il pubblico che
segue View venga non solo da altre regioni italiane, ma anche da molti paesi, non solo europei. Quest’anno abbiamo registrazioni da India, Giappone, Australia, Spagna, Francia, Germania, Svezia, Finlandia, Svizzera, Serbia, Gran Bretagna, Russia, Moldavia, Polonia, Israele, Canada, Stati Uniti da America, Brasile, a riprova del fatto che View serve anche a mantenere Torino sulla mappa dei luoghi che hanno qualcosa da dire anche nell’età digitale.

Ho già detto dell’importanza che VIEW ha sul piano formativo, sia nel suo programma generale che nella ricca serie di workshop
specialistici. E da sempre VIEW è una occasione di reclutamento per i giovani che escono dalle scuole del settore, e che qui entrano in
contatto con alcune grandi imprese.

Ma veniamo ora ai contenuti, e alle highlights di questa edizione.

Ormai lo dico tutti gli anni, e ogni volta è vero:  si tratta della
migliore edizione di sempre… non è una gag, penso davvero che View 2017 sia straordinariamente ricca di contenuti.

Avremo 7 lezioni magistrali, 6 registi di primo piano, sette premi
Oscar di cui 2 tecnici, 9 Supervisori degli effetti visivi, 6
anteprime tra film e presentazioni, 5 panel, più di 100 ore di
workshop e oltre 80 corti partecipanti al VIEW Award. Sono numeri,
credo, di assoluto rilievo.

E tre percorsi trasversali emergono dal programma: lo story-telling
nei nuovi media,; le tecnologie della Virtual Reality, che ormai non
sono più una promessa ma una realtà consolidata, che sta definendo il suo posizionamento nell’industria globale; e come sempre il gaming, il mondo dei videogiochi che ormai rappresenta un universo fatto di contenuti, anche narrativi e culturali, sempre più sofisticati. Ma non trascuriamo neppure un tema a me molto caro, quello del ruolo delle donne nel cinema, che ancora una volta attraversa l’intero programma.

Vediamo allora brevemente i keynote speaker che daranno vita ad
altrettanti lezioni magistrali.

Cominciamo con Eric Darnell, l’ideatore della serie Madagascar, uno
dei grandi successi dell’animazione mondiale, è ora Direttore Creativo dei Baobab Studios, una delle maggiori realtà nel campo delle tecnologie 3D e della loro applicazione. Basti pensare che lo scorso autunno Baobab ha raccolto in pochi giorni 25 milioni di dollari tra nuovi investitori interessati al suo potenziale di crescita. Eric ci parlerà delle sfide cha nascono dall’intreccio tra lo storytelling tradizionale e le nuove potenzialità delle tecnologie immersive, che trasformano la spettatrice in protagonista.

Rob Pardo, che senza esagerazioni possiamo definire “mitico”. Rob
guida i Bonfire Studios, una delle principali realtà nel campo dei
giochi multiplayer. Tra le sue creazioni basta citare StarCraft,
Warcraft e World of Warcraft. Rob è stato riconosciuto da Time come una delle 100 personalità più influenti, e dal Wall Street Journal come uno dei 25 protagonisti della industria dei videogiochi. La sua lectio sarà una retrospettiva sulla sua carriera e sulle lezioni apprese in questi anni di attività.

Arriva a VIEW Joe Letteri, vincitore di ben 4 premi Oscar, supervisore degli effetti speciali della grande Weta Digital. Per capire di chi si  tratta, basti dire che tra le creazioni che gli hanno portato gli Oscar troviamo gli effetti speciali per Avatar, per la trilogia del Signore degli Anelli e per King Kong. Joe Letteri illustrerà il suo lavoro più recente, The War, nel ciclo del Pianeta delle Scimmie, che ha comportato la applicazione di tecnologie inedite per le straordinarie scene di battaglia.

 Dall’universo Marvel arriva Christopher Townsend, supervisore degli effetti speciali di Guardiani della Galassia volume 2, che presenterà il suo straordinario lavoro per questo film insieme alla animatrice tedesca Simone Kraus.

Torna a VIEW Donald Greenberg della Cornell University, che ha ricevuto il più alto onore nel campo della computer graphics, il Stephen A. Coons award. Cinque suoi studenti hanno vinto l’Oscar tecnico di Hollywood, e cinque hanno ricevuto il prestigioso Siggraph Achievement Award. Greenberg ci porterà oltre la attuale scena tecnologica parlando del potenziale della prossima generazione di applicazioni della realtà virtuale, esplorando il pieno uso del suo potenziale.

Vicki Dobbs Beck dirige il laboratorio sperimentale della Industrial
Light and Magic – senza il loro lavoro non avremmo avuto Star Wars, ma Vicki non guarderà tanto indietro, ma piuttosto avanti, verso i nuovi potenziali e le nuove sfide per lo storytelling che vengono dalla realtà virtuale, dalla realtà aumentata e dalle applicazioni per la telefonia mobile.

Un talento italiano che sta fiorendo in California, ma che non
dimentica le sue radici è Cinzia Angelini, che porterà il suo corto
Mila, una storia italiana che rappresenta al tempo stesso un intreccio tra poetica e tecnologia, ma anche una coraggiosa applicazione di nuove tecniche di produzione e finanziamento, che hanno messo all’opera 350 artisti di 35 diversi paesi che hanno dato il loro contributo volontario a questa creazione. Cinzia mostrerà il suo lavoro, e spiegherà il modo in cui è stato possibile realizzare questa straordinaria impresa.

Non poteva mancare a VIEW Conference una inedita presentazione di uno dei film del momento, Blade Runner 2049, presentato dal supervisore degli effetti speciali John Nelson, anche lui vincitore di Oscar per il suo lavoro su film come Il Gladiatore e Matrix reloaded.

E visto che parliamo di Oscar non possiamo non citare Scott Stokdyk, anche lui vincitore del premio, che ci parlerà del suo lavoro su Valerian, e Bill Wenstenhofer, 2 volte premio Oscar, di cui uno per la Vita di Pi, che illustrerà il suo lavoro su Wonder Woman.

 Tornano A VIEW Conference i Premi Oscar Paul Debevec di Google ed Hal Hickel dalla Industrial Light and Magic e Martin Hill di
Wetadigital.

 Qualche volta ci siamo sentiti dire che VIEW è troppo americana e
troppo poco attenta al valore artistico dei film che presenta. Il
programma di quest’anno dimostra che davvero non è così. Presentiamo innanzitutto due produzioni europee di straordinaria qualità e intensità poetica, che dimostrano anche come si possa integrare la tecnica digitale con la riscoperta di vecchie tecniche
rappresentative, dando vita a risultati inediti e straordinari. È il
caso di Loving Vincent, una produzione europea innovativa sia sul
piano del finanziamento (ne parlerà uno dei primi investitori, Steve
Muench) che su quello delle tecniche, dove ogni immagine è stata
generata da attori reali, e successivamente dipinta nello stile di
Vincent Van Gogh grazie a tecniche digitali. Ma anche The Breadwinner, che ha come produttrice esecutiva Angelina Jolie, viene dall’Europa, e tocca con delicatezza e grande intensità narrativa la drammatica
condizione delle giovani donne in Afghanistan.  E un expat italiano
sta dietro il corto che VIEW presenta: Olaf della Disney, che nasce
dal simpatico personaggio secondario del mondo di Frozen, trasformato in protagonista grazie al lavoro di Alessandro Jacomini, anche lui attento al bilanciamento tra le più avanzate tecniche digitali e le tradizionali tecniche di disegno manuale.

Infine, non dimentichiamo mai che VIEW e’ dedicata innanzitutto ai
giovani che si affacciano al settore, o che ci sono da poco entrati, e
per i quali una delle prospettive più interessanti  e’ quella di
entrare in contatto con chi offre opportunità di lavoro e di
acquisizione di esperienze. Proprio per questo siamo lieti di poter
dire che il tradizionale momento del recruitement, il reclutamento da parte delle imprese del settore, sarà quest’anno particolarmente
ricco.

Come anteprima di VIEW è previsto il festival annuale del cinema
digitale, VIEWFest, che presenta un interessante programma di film
d’animazione e incontri, tra cui la anteprima europea del meglio del
SIGGRAPH 2017 Traveling Electronic Theater.

 Ecco, hanno già parlato di VIEW 2017 in tutto il mondo – speriamo che se ne parli anche in Italia.

Ho spesso sottolineato che il mondo che View presenta, quello
dell’immagine digitale e dell’intrattenimento elettronico, rappresenta ormai uno dei grandi settori dell’economia contemporanea, e basterebbe questo a dissipare l’impressione che qui si stia parlando solo di intrattenimento per bambini.

Ma resta il fatto che sul piano culturale tutto ciò può sembrare solo
la edizione aggiornata della “fabbrica dei sogni” hollywoodiana, il
trionfo della fuga dalla realtà e dai suoi problemi pressanti.

Non è così, o almeno non è solo così, e non è un caso che da questa
comunità di artisti, professionisti e creativi stiano venendo alcune
delle voci più forte di critica alla presidenza Trump. View vuole
quindi anche valorizzare quelle esperienze che in vario modo cercano di raccordare la sfera digitale con la capacità di affrontare temi scomodi e problemi seri. Ne è un esempio il View Social Award, con cui premiamo produzioni che affrontano temi sociali importanti; o il lavoro di David Putrino, che applica lo storytelling digitale alla
pratica medica; o ancora il lavoro che Vicki Dobbs Beck ha realizzato
per la Fondazione Prada utilizzando l’immersive storytelling per
rappresentare l’esperienza dell’immigrazione.

Insomma, quello che View dischiude a Torino è un mondo di potenzialità enormi, che sta certo cambiando il modo in cui ci divertiamo, ma anche come impariamo, come ci curiamo, come proviamo empatia. E’ un mondo di opportunità spaventose ma anche entusiasmanti, e siamo orgogliosi di portarlo qui.

Grazie.”



from WordPress http://ift.tt/2zf07hk
Vai su www.afnews.info per altre news!

View Pills: meet the “Pixar’s”!

afn:
View Pills: meet the “Pixar’s”!

Tutto il programma di VIEW CONFERENCE 2017 qui: http://ift.tt/1o1zKyO

MARTEDI 24 OTTOBRE, H. 11-12: L’ILLUMINAZIONE DI CARS 3
KIM WHITE, Direttrice della fotografia per iluminazione
e colore | Pixar Animation Studios

LUNEDI 23 OTTOBRE, H. 13,00-15,00: ATTRAVERSARE LA FENDITURA DIMENSIONALE (Masterclass)
JASON BICKERSTAFF, Character Artist | Pixar Animation Studios

LUNEDI 23 OTTOBRE, H. 15,15: CREARE PERSONAGGI CON LA REALTÀ VIRTUALE (Masterclass)
DYLAN SISSON, Renderman | Pixar



from WordPress http://ift.tt/2zgvFDg
Vai su www.afnews.info per altre news!